Programma tecnico judo

Consigliato dal Kodokan Judo Institute di Tokyo

La conoscenza didattica delle tecniche del judo per i vari kyu, può essere presa in considerazione per il conseguimento del kyu superiore. Le graduazioni per i kyu avvengono sempre nell’ambito dei vari gruppi associativi con la successiva convalida federale. La graduazione a 1° dan (shodan) – e gradi superiori – deve essere sanzionata dal Collegio delle Cinture Nere (o dagli Organi Federali).


Programma per 6° Kyu (Cintura Bianca) e 5° Kyu (Cintura Gialla)

TAISO (Programma di ginnastica speciale: riscaldamento, defaticamento, potenziamento articolare e muscolare)

SHISEI (Posizioni di guardia)

  • Shizen-tai (Posizione naturale)
  • Migi-shizen-tai (Posizione naturale a destra)
  • Hidari-shizen-tai (Posizione naturale a sinistra)
  • Jigo-tai (Posizione difensiva)
  • Migi-jigo-tai (Posizione difensiva a destra)
  • Hidari-jigo-tai (Posizione difensiva a sinistra)

UKEMI (Cadute)

  • Ushiro-ukemi (Caduta indietro)
  • Migi-yoko-ukemi (Caduta laterale a destra)
  • Hidari-yoko-ukemi (Caduta laterale a sinistra)
  • Mae-ukemi (Caduta in avanti)

SHINTAI (Spostamenti)

  • Tai-sabaki (Movimenti ruotanti)
  • Ayumi-ashi (Movimento di spostamento normale)
  • Tsugi-ashi (Movimento di piede che scaccia piede)
  • Tsuri-ashi (Strisciamento dei piedi: movimento comune ad ayumi-ashi ed a tsugi-ashi)

KUMI-KATA (Prese al judogi)

LE FASI DI UNA TECNICA

  • Kuzushi (Squilibrio)
  • Tsukuri (Preparazione)
  • Kake (Proiezione)

YAKOSOKU-GEIKO (Esercizio convenuto)

  • Kakari-geiko (Successione di tecniche)
  • Uchi-komi (Ripetizione di movimenti)

NAGE-WAZA (Tecniche di proiezione)

  • De-ashi-barai (Spazzata al piede avanzante)
  • Hiza-guruma (Trattenuto ruotato al ginocchio)
  • Sasae-tsuri-komi-ashi (Trattenuto alla caviglia con rotazione del corpo)
  • Uki-goshi (Colpo d’anca con presa in cintura)
  • O-soto-gari (Sgambetto indietro al polpaccio)

KATAME-WAZA (Tecnica delle immobilizzazioni)

  • Hon-kesa-gatame (Immobilizzazione fondamentale con presa di braccio e al bavero dietro la nuca)
  • Kuzure-kesa-gatame (Variante della precedente)
  • Makura-kesa-gatame (Immobilizzazione a fascia con presa di testa)
  • Ushiro-kesa-gatame (Immobilizzazione a fascia per dietro)
  • Kata-gatame (Immobilizzazione con presa di testa e braccia)

Programma per 4° Kyu (Cintura arancione)

NAGE-WAZA (Tecniche di proiezione)

  • O-goshi (Grande colpo d’anca)
  • O-uchi-gari (Grande falciata interna al polpaccio)
  • Seoi-nage (Braccia in spalla)
  • Ippon-seoi-nage (Caricamento sul dorso con l’uso di una mano)
  • Morote-seoi-nage (Come l’Ippon-seoi-nage ma con l’uso di due mani)
  • Ko-soto-gari (Piccola falciata esterna al tallone)
  • Ko-uchi-gari (Piccola falciata interna al tallone)
  • Koshi-guruma (Rotazione dell’anca)

KATAME-WAZA (Tecnica delle immobilizzazioni)

  • Yoko-shiho-gatame (Immobilizzazione a croce)
  • Kuzure-yoko-shiho-gatame (Variante della precedente)
  • Kami-shiho-gatame (Immobilizzazione di braccia e di spalle da dietro e con presa in cintura)
  • Kuzure-kami-shiho-gatame (Variante della precedente)
  • Tate-shiho-gatame (Immobilizzazione sull’addome)
  • Kuzure-tate-shiho-gatame (Variante della precedente)

OSAE-KOMI-WAZA

  • Esercizi basilari delle tecniche delle immobilizzazioni semplici (Osae-komi)
  • Attacchi e difese (a terra)

RANDORI (Esercizio libero)


Programma per 3° Kyu (Cintura verde)

NAGE-WAZA (Tecniche di proiezione)

  • Tsuri-komi-goshi (Colpo d’anca raccolto)
  • Okuri-ashi-barai (Grande spazzata laterale di piede al malleolo)
  • Tai-otoshi (Rovesciata in avanti con opposizione di gamba)
  • Harai-goshi (Falciata con l’anca)
  • Uchi-mata (Sgambetto interno di coscia)

KATAME-WAZA (Tecnica delle immobilizzazioni)

SHIME-WAZA (Basi della tecnica delle compressioni alla gola)

  • Kata-juji-jime (Soffocamento respiratorio con avambracci incrociati)
  • Gyaku-juji-jime (Soffocamento sanguigno a croce con presa ai baveri da supino)
  • Nami-juji-jime (Soffocamento sanguigno con presa scorrevole di bavero)
  • Hadaka-jime (Soffocamento respiratorio da dietro con un avambraccio)

KANSETZU-WAZA (Basi della tecnica delle leve articolari)

  • Ude-garami (Leva incrociata al braccio a terra)
  • Ude-hishigi-juji-gatame (Inforcata laterale di braccio con leva al gomito)
  • Ude-hishigi-waki-gatame (Immobilizzazione con braccia e rottura del braccio)

SHIAI (Competizione: in piedi e a terra)


Programma per 2° Kyu (Cintura blu)

NAGE-WAZA (Tecniche di proiezione)

  • Ko-soto-gake (Piccolo agganciamento esterno per dietro)
  • Kata-guruma (Ruota sulle spalle)
  • Ashi-guruma (Ruota sulla gamba)
  • Hane-goshi (Colpo d’anca con gamba raccolta)
  • Harai-tsuri-komi-ashi (Spazzata alla caviglia con rotazione del corpo)
  • Tomoe-nage (Capovolta con piede all’addome)

KATAME-WAZA (Tecnica delle immobilizzazioni)

SHIME-WAZA (Basi della tecnica delle compressioni alla gola)

  • Okuri-eri-jime (Soffocamento da dietro con bavero scorrevole)
  • Kata-ha-jime (Soffocamento da dietro con presa di braccio)

KANSETZU-WAZA (Basi della tecnica delle leve articolari)

  • Ude-hishigi-hiza-gatame (Leva al gomito con il ginocchio)

SHIAI (Competizione: in piedi e a terra)

NAGE-NO-KATA (I, II e III serie)

  • Te-waza (Tecniche dei movimenti di braccia): Uki-otoshi, Kata-seoi, Kata-guruma
  • Koshi-waza (Tecniche dei movimenti d’anca): Uki-goshi, Harai-goshi, Tsuri-komi-goshi
  • Ashi-waza (Tecniche dei movimenti di gamba): Okuri-ashi-barai, Sasae-tsuri-komi-ashi, Uchi-mata

Programma per 1° Kyu (Cintura marrone)

NAGE-WAZA (Tecniche di proiezione)

  • Yoko-otoshi (Circolato laterale con opposizione di gamba)
  • Hane-maki-komi (Braccio girato sull’anca con la gamba raccolta)
  • Utsuri-goshi (Controcolpo attorno all’anca)
  • O-guruma (Grande ruota sull’anca con falciata di coscia)
  • Soto-maki-komi (Braccio girato sull’anca)
  • Ushiro-goshi (Controcolpo d’anca per dietro)

KATAME-WAZA (Combinazioni e concatenamenti)

NAGE-NO-KATA (IV e V serie)

  • Ma-sutemi-waza (Tecniche delle cadute in avanti): Tomoe-nage, Ura-nage, Sumi-gaeshi
  • Yoko-sutemi-waza (Tecniche delle cadute laterali): Yoko-gake, Yoko-guruma, Uki-waza

Metodo d’insegnamento del Nage-no-kata

Conoscenza del regolamento tecnico per le competizioni

Studio per l’applicazione del movimento