Home » Taekwondo » Taekwondo Timeline

Taekwondo Timeline

Coronavirus-Covid19 #iorestoacasa #uniticelafaremo

Crea il tuo sito di Arti Marziali

Cronologia della storia del taekwondo

57 a.C.
Tre Regni di Corea

I tre Regni di Corea

L’inizio del periodo dei “Tre Regni di Corea” viene tradizionalmente indicato nel 57 a.C., quando il regno Saro (in seguito Silla), nella parte sud orientale della penisola, ottenne l’autonomia dall’impero cinese, al tempo della dinastia Han. Koguryo, sorto sul fiume Amnok, conquistò l’indipendenza dalla Cina nel 37 a.C. Nel 18 a.C., due principi di Koguryo si trovarono in lotta per la successione e fondarono Paekje nella parte a sud ovest della penisola (oggi Seul), con capitale Ungjin, in seguito Sabi nella parte a sud ovest di Seul.

50 a.C.
Muyong-chong

Pittura murale trovata sul tetto della tomba reale di Muyong-chong. Questa tomba fu scavata nel 1935

A questo periodo risalgono i primi documenti nei quali viene espressamente citata la pratica del taekwondo. Come prova di questa datazione, vengono utilizzati i dipinti murari della pratica dal Tae Kyon visibili in una tomba reale della dinastia Koguryo (37 a.C. – 668 d.C.).

540 Il regno di Chin Heung, ventiquattresimo re di Silla, si sviluppa dal 540 al 576. È in questo periodo che furono addestrati uomini in grado di garantire l’integrità dei confini del regno, gli Hwarang (Hwa = fiore, Rang = giovane).
660 Re Muyeol di Silla ordinò ai suoi eserciti di attaccare Paekje. Il generale Kim Yu-shin, aiutato dalle forze Tang, conquistò Paekje.
668
Re Munmu

Re Munmu di Silla (626-681)

Nel 661 Silla e i Tang mossero contro Koguryo, ma furono respinti. Re Munmu, figlio di Muyeol e nipote del generale Kim, lanciò un’altra campagna nel 667 e Koguryo cadde poi l’anno seguente, dando vita al primo regno unitario coreano noto come Grande Silla.

935
Taejo of Goryeo

Re Taejo (877-943)

Il ribelle Wang Kon obbligò l’ultimo re di Silla ad abdicare e si proclamò re del Neo-Koguryo (Koryo, abbreviazione del nome Koguryo da cui deriva il nome Corea), con il nome di Taejo (grande progenitore). Fu il fondatore della dinastia Goryeo che regnò fino al 1392.

1231 Arrivano le devastanti invasioni dei Mongoli in Corea che razziarono il paese.
1270
Kublai Khan

Kublai Khan (1215-1294)

Viene siglata la pace con Kublai Khan.

1392
Yi Taejo

Yi Taejo (1335-1408)

Fine della dinastia Koryo con la salita sul trono di Yi Seong-gye con il nome regale di Yi Taejo, capostipite della dinastia Yi e del periodo conosciuto anche come età del Regno Choson.

1592 Breve invasione giapponese durata fino al 1597 che segnò per il regno Choson il passaggio a un periodo di debolezza e caos politico.
1627 Invasione Manciù che, fino al 1637, ridussero la Corea a stato vassallo della Cina.
1784 Introduzione del cristianesimo che con la sua diffusione apportò elementi nuovi e inaspettati nella cultura tradizionale.
1876 I giapponesi costrinsero il paese a stringere con loro relazioni diplomatiche e commerciali, imponendo l’apertura di alcuni porti.
1910 Tokyo annetté formalmente la Corea, prima in forma di protettorato e dal 2 agosto 1910 in qualità di colonia con il nome di Governatorato Generale Choson.
1918
Choi Hong-hi fondatore del Taekwondo

Choi Hong-hi (1918-2002)

Il 9 novembre nasce Choi Hong-hi, a Hwa Dae. nel distretto di Myong Chon, nell’attuale Repubblica Democratica di Corea (Corea del Nord), che a quel tempo era sotto il dominio giapponese (1909-1945).

1930 Choi Hong-hi assiste ad un evento tristemente famoso in Corea. Un gruppo di studenti giapponesi insultò e molestò degli studenti coreani sul treno diretto a Kwang Ju. Quando il treno arrivò a Kwang Ju, gli studenti coreani, furiosi e irritati, circondarono i giapponesi e li picchiarono duramente. Più tardi arrivò la polizia giapponese che represse crudelmente il gruppo di studenti coreani con armi da fuoco.
Choi Hong-hi all’età di 12 anni pianificò e guidò una protesta contro le autorità giapponesi e per questo venne espulso dal sistema scolastico.
1937 Choi Hong-hi decise di trasferirsi in Giappone per accrescere la sua istruzione.
Choi viene costretto, come tutti i soldati coreani, a servire l’esercito giapponese come “studente volontario”. Inizia così la sua carriera militare.
1939 In due anni d’addestramento intensificato, Choi ottenne il grado di cintura nera primo Dan di karate shotokan.
1940 Choi si trasferì a Tokyo per finire il liceo, iscrivendosi alla Dong Higher Business School, cosa che in seguito gli consentì l’ingresso alla facoltà di giurisprudenza alla Chuo University.
Gichin Funakoshi fondatore karate shotokan

Gichin Funakoshi (1868-1957)

Choi dichiarò di aver studiato karate all’università sotto la direzione del Maestro Gichin Funakoshi, fondatore dello stile shotokan, ottenendo infine il grado di cintura nera seconda Dan.

1942 Al suo ritorno in Corea, con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, Choi Hong-hi si nasconde per evitare l’arruolamento nell’esercito giapponese.
1943 Choi viene catturato il 20 ottobre e inviato con altri studenti coreani a Seoul alla National University per iniziare la sua formazione base.
1945 In seguito ad un piano di fuga fallito Choi fu inizialmente condannato a sette anni di carcere, ma più tardi la condanna fu cambiata e venne fissata nel 18 agosto la data della sua esecuzione.
Il 15 agosto, con la sconfitta subita dal Giappone nella seconda guerra mondiale, cessa l’occupazione giapponese in Corea, tre giorni prima della data della sua esecuzione Choi esce dalla prigione di Pyongyang dopo otto mesi di reclusione.
1946 Choi diventò uno dei 110 padri fondatori del nuovo esercito coreano (ROK), arruolandosi col grado di sottotenente.
1947 Fu un anno di rapide promozioni per Choi Hong-hi che fu promosso capitano e quindi maggiore.
1948 Choi fu inviato a Seoul come capo della logistica e divenne istruttore di arti marziali per la Scuola di Polizia Militare Americana.
Verso la fine dell’anno Choi divenne tenente colonnello.
1949 A giugno a Choi Hong-hi fu ordinato di andare negli Stati Uniti per l’addestramento presso la US Higher Military (Advanced Military Training School).
1950 Choi Hong-hi raggiunse la laurea il 23 giugno, solo due giorni prima dello scoppio della guerra in Corea (6·25).
Tornato in patria a luglio Choi divenne vice presidente della Scuola Generale dell’Esercito.
1951 Choi divenne generale di brigata. In questo periodo allestì la Ground General School a Pusan (città portuale della Corea del Sud), in qualità di Assistente Comandante e capo del Dipartimento Accademico.
1952
Douglas MacArthur

Generale Douglas MacArthur (1880-1964)

Choi fu nominato Capo del Personale del Primo Corpo, e fu responsabile per guidare il Generale McArthur durante la sua ultima visita a Kang Nung.

1953 Choi Hong-hi divenne l’autore del libro più autorevole sulla intelligence militare in Corea.
Choi chiese a Baek Sun-yeop, capo di stato maggiore dell’esercito, e ottenne di poter creare la 29a divisione di fanteria.
1954
29a divisione fanteria

Campo base della 29a divisione di fanteria in Corea

La 29a divisione, guidata da Choi Hong-hi, lasciò l’isola di Cheju a giugno e fu assegnata al Primo Corpo del Quartier Generale dell’Esercito, nella provincia di Kang Won nella parte orientale della Corea.

A metà settembre, nella pianura di Ohori, celebrarono insieme il quarto anniversario del Primo Corpo e il primo anniversario della 29a divisione, evento simbolico nella storia del taekwondo.
1955 Il Generale Choi Hong-hi indice una storica tavola rotonda, a cui parteciparono i più prestigiosi maestri coreani, dove venne codificata e creata una nuova arte marziale. L’11 Aprile, il consiglio riunito dal Generale Choi, stabilì il nome taekwondo, suggerito dallo stesso Generale.
1959 Il taekwondo si estende oltre i suoi confini nazionali. Il padre del taekwondo e 19 delle sue migliori cinture nere, fecero un tour nell’Estremo Oriente.
Korea Taekwondo Association KTA

Logo della Korea Taekwondo Association (KTA)

Il Generale Choi Hong-hi fondò la Korea Taekwondo Association (KTA) e ne divenne il primo presidente.

Taekwondo Book 1959

Il primo testo coreano sul taekwondo (1959)

Il Generale Choi pubblicò il primo testo coreano sul taekwondo che diventò modello di riferimento per l’edizione del 1965.

1960
Jhoon Goo Rhee il padre del taekwondo americano

Jhoon Rhee (1932-2018) il padre del taekwondo americano

Il Generale Choi Hong-hi intervenne al Modern Weapon Familiarization Course in Texas, seguito dalla visita al Jhoon Rhee’s Karate Club a San Antonio, dove Choi persuase gli studenti e il Maestro a utilizzare il nome taekwondo anziché karate. Così, diventando il primo istruttore di taekwondo in America, Jhoon Rhee è conosciuto come il padre del taekwondo americano.

1961 Choi prende il comando di uno dei più grandi centri di addestramento in Corea, il Sesto Corpo dell’Esercito.
Choi rese il taekwondo obbligatorio per le intere forze della polizia della Corea del Sud.
1962 Il governo coreano si schiera con la KTA, determinando l’integrazione di molti artisti marziali in essa. Il nome Taekwondo venne accettato dalla maggioranza del popolo coreano, e iniziò la sua espansione internazionale.
Choi fu nominato ambasciatore in Malesia, dove sparse i primi semi del taekwondo.
1963 Fu formata la Taekwondo Association of Malaysia e raggiunse l’approvazione nazionale quando l’arte fu dimostrata al Merkeda Stadium su richiesta del Primo Ministro, Tunku Abdul Rhaman.
Nam Tae Hi il padre del taekwondo vietnamita

Nam Tae Hi (1929-2013) il padre del taekwondo vietnamita

Furono poste due importanti pietre miliari: la famosa dimostrazione al United Nation di New York, e l’introduzione del taekwondo alle Forze Armate in Vietnam sotto l’insegnamento del Maggiore Nam Tae-hi, che da allora è riconosciuto come il padre del taekwondo vietnamita.

1964 A febbraio, fu creata un’associazione di taekwondo a Singapore, e furono gettate le fondamenta per formare le associazioni nel lontano Brunei.
L’Ambasciatore Choi fece un viaggio in Vietnam col solo scopo di una ulteriore istruzione sul taekwondo perfezionato dopo continui anni di ricerca e dedizione continua.
1965 Choi diventa generale a due stelle e viene nominato ambasciatore del governo della Repubblica della Corea. Viaggia in Germania dell’Ovest, Italia, Turchia, Arabia, Malesia e Singapore. Questi viaggi sono significativi perché il taekwondo, per la prima volta nella storia della Corea, viene dichiarato come Arte Marziale Coreana.
Taekwondo Guide

Taekwondo Guide

Choi pubblica il primo manuale in lingua inglese, The Taekwondo Guide, edito dalla Daeha Publication Company.

1966
International Taekwondo Federation ITF

L’attuale logo della International Taekwondo Federation (ITF)

A causa di una “politicamente infelice dimostrazione” nella Corea del Nord, Choi Hong Hi perde il sostegno del governo della Corea del Sud e deve rinunciare alla presidenza della KTA. Il 22 marzo 1966 fonda la International Taekwondo Federation (ITF), privata e indipendente, con le adesioni delle associazioni di Vietnam, Malesia, Singapore, Germania dell’Ovest, Stati Uniti d’America, Turchia, Italia, Egitto e Corea.

1967 Il padre del taekwondo ricevette dal Governo del Vietnam la prima medaglia d’onore per il servizio svolto, e fu aiutato a istituire la Fondazione di Taekwondo Corea-Vietnam presieduta dal Generale Tran Van Dog.
Lo stesso anno nacque l’Associazione di Taekwondo di Hong Kong.
Ad Agosto Choi fece visita al torneo All American Federation, tenutosi a Chicago, Illinois, dove discusse con gli istruttori dell’espansione, unificazione e della politica delle Associazioni Americane. Questa visita costituì la nascita ufficiale delle Associazioni Americane di Taekwondo, presso Washington D.C., a Novembre.
Mas Oyama e Choi-Hong-hi

L’incontro tra Choi Hong-hi e Mas Oyama nel 1967

Alla fine dell’anno, il Generale Choi invitò Master Mas Oyama al quartier dell’ITF, a Seoul per continuare il discorso iniziato a Hakone, Giappone, per mezzo del quale Master Oyama avrebbe cambiato le proprie tecniche, sostituendole con quelle del taekwondo.

1968 Il Generale Choi visitò la Francia, in qualità di capo della delegazione del Governo Coreano, per partecipare al Consul International Sport Military Symposium, tenuto a Parigi. Il taekwondo fu il principale argomento dell’ordine del giorno.
Fu istituita l’Associazione del Regno Unito e Choi visitò la Spagna, Paesi Bassi, Canada, Belgio e India con la speranza di diffondere il taekwondo.
1969 Choi fece un tour per l’Asia sud orientale per valutare di persona la preparazione di ogni paese per il primo torneo asiatico ITF di taekwondo che si tenne a settembre ad Hong Kong.
Choi intraprese un grande viaggio per il mondo toccando 29 paesi al fine di far visita agli istruttori e raccogliere fotografie per la prima edizione del suo libro taekwondo
1970 Ad agosto, Choi visitò venti paesi nel tour dell’Asia sud orientale, il Canada, l’Europa e il Medio Oriente. Choi, naturalmente, tenne seminari per gli istruttori internazionali in ogni paese dove si recasse e aiutò la diffusione e l’unificazione dell’International Taekwondo Federation in un’unica forza.
1971 Choi assistette al secondo torneo asiatico ITF, tenuto allo stadio Negara in Malesia, che iniziò con il discorso del primo ministro Tun Abdul Rhajak, e si concluse con la presenza dei sovrani.
Il Generale Kim Jong-hyun, capo, del Dipartimento di Arti Marziali dell’Esercito, chiese a Choi di selezionare alcuni istruttori per l’esercito della Repubblica dell’Iran.
1972 Choi si dedica alla diffusione del taekwondo in Bolivia, Dominica, Haiti e Guatemala.
il governo sudcoreano, temendo che il taekwondo potesse essere usato contro di esso, si rifiutò di lasciare che la Federazione del Generale Choi insegnasse in Corea del Nord. Il Generale Choi, arrabbiato per il fatto che l’arte marziale fosse trattata come uno strumento politico, andò in esilio volontario e si stabilì in Canada.
Choi spostò il quartier generale dell’International Taekwondo Federation, con il consenso unanime dei membri dei paesi aderenti, a Toronto, in Canada, prevedendo di diffondere il taekwondo nei paesi dell’Europa orientale secondo i progetti definiti anni prima.
1973
World Taekwondo Federation WTF

Il logo della World Taekwondo Federation (WTF)

Il 28 maggio 1973, a seguito di insanabili contrasti con il generale Choi Hong-hi, il presidente della Corea del Sud, Park Chung-hee, ordina a Kim Un-young di fondare la World Taekwondo Federation (WTF). La World Taekwondo userà il nome coniato dal Generale Choi, ma molte delle sue regole e procedure saranno diverse.

Demo Team ITF 1973

Il Demo Team ITF del 1973

Nei mesi di novembre e dicembre, Choi selezionò un Demo Team, una speciale squadra dimostrativa dell’ITF, formata da Kong Yung-il, Park Joong-soo, Rhee Ki-ha, Park Sun-Jae e Choi Chang-keun, tutti 7° Dan. Il Demo Team ITF toccò tredici paesi dall’Europa all’Africa, dal Medio Oriente all’Estremo Oriente, stabilendo nuove filiali ITF in cinque di questi paesi.

1974 Viene organizzato il Primo Campionato Mondiale di Taekwondo organizzato a luglio dall’ITF, a Montreal, con la partecipazione di 23 paesi.
Nel novembre e dicembre, Choi Hong-hi, guidò il 4° Demo Team dell’ITF, costituito da 10 dei migliori istruttori al mondo, in Giamaica, Curacao, Costa Rica, Colombia, Venezuela e Suriname.
1975 Il taekwondo ebbe il privilegio di esibirsi al Teatro dell’Opera di Sidney, per la prima volta da quando fu aperto.
Nel novembre Choi andò in Olanda per dichiarare l’apertura del Primo Campionato Europeo ITF, tenuto ad Amsterdam.
Nella parte finale dell’anno, il Generale Choi visitò la Grecia e la Svezia per condurre alcuni seminari.
1976 A metà anno Choi girò per l’Iran, Malesia, Indonesia ed Europa per ispezionare le attività del taekwondo, e allo stesso tempo sosteneva seminari.
1977
Park Chung-hee

Park Chung-hee (1917-1979)

Il Generale visitò la Malesia, la Nuova Zelanda e l’Australia e successivamente partecipò all’incontro a Tokyo nel quale accusò pubblicamente il presidente Sud Coreano Park Jung-hee di usare il taekwondo per i suoi fini politici. In seguito, in quello stesso anno, Choi visitò la Svezia e la Danimarca per assistere alla formazione dell’Associazione Nazionale di Taekwondo.

1978
Rhee Ki-ha il padre del taekwondo britannico

Rhee Ki-ha (1938), il padre del taekwondo britannico

Il Generale Choi viaggiò in Malesia, Pakistan, Kenya e Sud Africa, accompagnato da Rhee Ki-ha. In quest’anno costituì il 5° Demo Team dell’ITF, costituito da Choi-Chang-keun, Rhee Ki-ha, Park Jung-tae e Liong Wai-meng, con il quale si recò in Svezia, Polonia, Ungheria e Jugoslavia.

A settembre dello stesso anno a Oklahoma City, USA, si tenne il Secondo Campionato Mondiale ITF di taekwondo.
1979
All European Taekwondo Federation AETF

Logo della All European Taekwondo Federation (AETF)

A giugno, a Oslo, Norvegia, fu istituita la Federazione Europea AETF (All European Taekwondo Federation), con Rhee Ki-ha come presidente.

A novembre Choi Hong-hi istituì il 6° Demo Team ITF costituito da Kim Jong-chan, Choi Chang-Keun, Rhee Ki-ha, Park Jung-tae, Lee Jong-moon, Chang Kwang-duk, Kim Suk e Michael Cormack, e visitarono l’Argentina.

 
Il Generale Choi visitò la Svezia, Danimarca, Germania dell’Ovest, Francia e Grecia, accompagnato da Khang Su-jong e Rhee Ki-ha.
1980 Choi e 15 dei suoi allievi, compreso suo figlio Choi Jung-hwa, fecero un viaggio colossale presso la Democratic People’s Republic of Korea (Repubblica Democratica Popolare Coreana). Questa fu la prima volta che il taekwondo fu presentato alla popolazione della Corea del Nord, il paese di nascita del Generale Choi.
Nel novembre dello stesso anno, a Londra si tenne il Primo Campionato Europeo di Taekwondo della AETF (All Europe Taekwondo Championships), con 18 paesi partecipanti.
1981
Choi Chang-keun

Choi Chang-keun (1941)

Il Generale Choi si recò nel Queensland, Australia, accompagnato dal Maestro Choi Chang-keun, per annunciare l’apertura del Primo Campionato dell’Area Pacifica (Pacific Area Taekwondo Championships).
In questo momento Choi contribuì all’istituzione della Federazione Sud Pacifica (South Pacific Taekwondo Federation), e l’Australia Taekwondo Federation.

A giugno Choi istituì l’8° Demo Team ITF, formato per il viaggio alla volta di Tokyo, Giappone.
A ottobre, il Generale Choi Hong-hi tenne un seminario per i membri fondatori del taekwondo nella DPR della Corea, e a novembre a Vienna, Austria, nello storico incontro noto come “North an Overseas Korean Christian Leaders” annunciò orgogliosamente il Demo Team ITF composto da istruttori della Corea del Nord e del Sud.
Ad agosto, il presidente Choi si recò in Argentina per aprire il Terzo Campionato del Mondo ITF, tenuto a Resistancia, Chaco.
1982 Il presidente dell’International Taekwondo Federation, Choi Hong-hi, istituì la North America Taekwondo Federation, a Toronto, Canada.
Choi realizzò un suo vecchio sogno (dal 1967), quando aprì la prima palestra di taekwondo in Giappone sotto l’auspicio del patriota Chon Jin-shik.
Park Jung-tae

Park Jung-tae (1943-2002), Maestro 9º dan di taekwondo, fondatore della Global Taekwondo Federation.

A luglio, Choi, accompagnato dal Maestro Park Jung-tae, visitò Porto Rico per svolgere dei seminari.

Nei mesi di ottobre e novembre, Choi Hong-hi, girò per Groenlandia, Regno Unito, Germania dell’Ovest, Austria, Danimarca, Polonia, Ungheria, Jugoslavia, Cecoslovacchia e Finlandia, accompagnato dai Maestri Han Sam-soo, Park Jung-tae e Choi Jung-hwa, al fine di promuovere il taekwondo.
Ad ottobre, il Generale Choi Hong-hi, insieme a Mr. Csanadi, incontrarono a Budapest il Dirigente del Consiglio di Programmazione del Comitato Olimpico, al fine di discutere in merito al riconoscimento del taekwondo dal Comitato Olimpico.
Choi assiste al Primo Campionato Intercontinentale ITF di taekwondo, tenuto in Quebec, Canada, a novembre e al Secondo Campionato Europeo AETF tenuto a Napoli, Italia.
1983 A gennaio, il Generale Choi fa visita in Colorado, USA, accompagnato dal Maestro Lee Suk-hi, VII Dan e presidente della North America Federation.
A febbraio, Choi si reca nell’America Latina, comprendendo Argentina, Colombia, Panama e Honduras per condurre nuovi seminari. Durante il soggiorno in Honduras contribuì alla formazione della Central America Taekwondo Federation.
Nei mesi di marzo, aprile e maggio visita Santa Barbara, California, Europa, e DPR della Corea, per curare le ultime fasi della pubblicazione dell’Enciclopedia del Taekwondo, l’ultimo prodotto della sua vita di ricercatore.
Ad ottobre e novembre visita la Jugoslavia e l’Italia, accompagnato da Park Jung-tae e Choi Jung-hwa, per preparare alcune fotografie da inserire nell’Enciclopedia.
1984
Juan Antonio Samaranch

Juan Antonio Samaranch (1920-2010) ha ricoperto la carica di Presidente del Comitato Olimpico Internazionale dal 1980 al 2001

Ad aprile, il presidente Choi aprì il Quarto Campionato Mondiale ITF, tenuto a Glasgow, Scozia. Nello stesso mese, si recò a Losanna dal signor Juan Antonio Samaranch, presidente del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), accompagnato dai Maestri Rhee Ki-ha, Charles Sereff e Kim Yong-kyu, per provare che solo l’International Taekwondo Federation fosse l’organo di disciplina mondiale per il taekwondo.

A settembre, Choi invitò a Pyongyang istruttori chiave come Lee Suk-hi, Rhee Ki-ha, Park Jung-tae e Choi Jung-hwa per ultimare la pubblicazione dell’Enciclopledia, e fu discusso anche sul trasferimento dell’ITF a Vienna, Austria.
A ottobre, il presidente Choi effettuò una visita ufficiale a Budapest, Ungheria per aprire il Terzo Campionato Europeo AETF. Fu un momento molto particolare poiché era la prima volta che un evento tanto importante veniva organizzato in un paese socialista.
A dicembre, il Generale Choi si recò a New York City insieme al Maestro Lee Suk-hi e al Maestro Park Jung-tae, per aprire la 3° General Choi’s Cup, nel Nord America.
Il 5 dicembre fu tenuto a Vienna, Austria, il Congresso dell’ITF, dove fu deciso unanimemente di riportare a Vienna la sede dell’ITF, entro marzo dell’anno successivo. Inoltre al Congresso, Choi Hong-hi fu eletto nuovamente presidente, il Maestro Rhee Ki-ha e il Maestro Lee Suk-hi furono eletti vice presidenti, e il Maestro Park Jung-tae votato come segretario generale.
1985 Fu uno degli anni più significativi per il fondatore del taekwondo Choi Hong-hi, egli fu capace di raccogliere e documentare tutte le tecniche studiate per anni e pubblicarle nell’Enciclopedia del Taekwondo. Fu inoltre capace di gettare delle forti fondamenta per la diffusione all’intero mondo della sua arte marziale, specialmente nei paesi socialisti e del Terzo Mondo, grazie al trasferimento della sede dell’ITF a Vienna, Austria.
Ad aprile il presidente Choi, accompagnato da Tran Tien-quan, il presidente della Canadian Taekwondo Federation, si recò a Porto Rico per far visita a James Limand Kim Suk-jun per assistere alla 1st Latin America General Choi’s Cup.
A giugno visitò Berlino Est partecipando alla cerimonia di apertura del 24° Congresso Olimpico.
A novembre, il Generale Choi, accompagnato dal segretario generale Maestro Park Jung-tae e da Tran Tien-quan, visitò la Norvegia per onorare l’apertura del Campionato Scandinavo.
A dicembre in Quebec, Canada, sotto il patrocinio della Federazione Canadese, furono festeggiati in varie occasioni i 30 anni del taekwondo.
1986 A giugno, il fondatore Choi, portò il Demo Team ITF nella Repubblica Popolare Cinese. Questa visita mosse il popolo cinese a praticare il taekwondo.
1987 Nel mese di maggio, il Generale Choi Hong-hi, dimostrò ancora una volta al mondo del taekwondo lo spirito indomito e la perseveranza annunciando il Quinto Campionato Mondiale ITF ad Atene in Grecia malgrado le persistenti interferenze del regime dittatoriale della Corea del Sud.
A dicembre, il presidente Choi concepì la Promotion and Popularization Foundation of ITF (Fondazione per la Promozione e Divulgazione dell’ITF), avviata grazie all’apporto di Chon Yon-suk, fratello maggiore del vice presidente Chon Jin-shik.
1988 Nel mese di maggio, il governo ungherese ha ospitato il 6° Campionato del Mondo ITF a Budapest, per la prima volta diffuso via satellite in tutta Europa.
Ad agosto, il padre del taekwondo, Choi, fu in grado di realizzare il suo ultimo sogno, diffondere e insegnare la propria arte senza tener conto di religioni, razze, confini nazionali o ideologici, conducendo la squadra dimostrativa dell’ITF a Mosca, USSR. Con questa mossa ha completato il capitolo finale nel suo tentativo di vedere la sua amata arte su tutti e quattro gli angoli del mondo.
Il taekwondo viene inserito come sport dimostrativo giochi di Seul.
1990
Global Taekwondo Federation GTF

Il logo della Global Taekwondo Federation (GTF)

Il Maestro Park Jung-tae, dopo aver lavorato per la ITF, fondò la Global Taekwondo Federation (GTF).

2000 Il fondatore del taekwondo, Choi Hong-hi, fu dichiarato dalla rivista Taekwondo Times come l’artista marziale più influente del secolo.
Con i giochi olimpici di Sydney, il Taekwondo WTF è diventato uno dei due soli sport da combattimento asiatici (l’altro è il judo) incluso nel programma dei giochi olimpici.
2002 Il padre fondatore del taekwondo, Choi Hong-hi, muore all’età di 83 anni, il 15 giugno 2002 alle 20.35 a Pyongyang, in Corea del Nord per un tumore allo stomaco. Il suo corpo riposa nel cimitero dei patriottici Martiri di Pyongyang.
Choi è elencato nel taekwondo hall of fame con vari titoli: “padre del taekwondo”, “fondatore e primo presidente dell’International Taekwondo Federation (ITF)”, “fondatore di Oh Do Kwan”. Il giorno della sua morte Choi lascia sua moglie Choi Joon-he, suo figlio Choi Jung-hwa, due figlie Sunny e Meeyun, e diversi nipoti.
Dopo la morte del Generale Choi Hong-hi, la ITF si frammentò in tre organismi indipendenti, uno che ereditava l’organico storico con a capo il maestro Tran Trieu Quan, uno con a capo il figlio del generale Choi, Jung Hwa e un altro ancora con a capo Chang Ung, un allenatore di pallacanestro nordcoreano.
2009 Il governo della Corea del Sud ha pubblicato una stima secondo cui il Taekwondo WTF è praticato in 190 paesi, con 70 milioni di praticanti nel mondo.
2010 Il taekwondo fu accettato come sport nei XIX Giochi del Commonwealth a Delhi, India.
2017
World Taekwondo WT

L’attuale logo della World Taekwondo (WT)

La World Taekwondo Federation (WTF) cambia il proprio nome in World Taekwondo (WT) per via dell’acronimo troppo spesso oggetto di confusione con il gergo “WTF” diffuso nel web.

Collabora con Martial Net